EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Incendio a Scampia, fumo e disagi per il traffico a Napoli

Attivato monitoraggio ambientale. E' polemica sul campo rom
Attivato monitoraggio ambientale. E' polemica sul campo rom
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 24 LUG - Ha causato non pochi disagi l'incendio che è divampato nella mattinata di oggi nel campo rom di via Cupa Perillo, nel quartiere napoletano di Scampia. Una densa coltre di fumo nero ha invaso le strade del quartiere ed è stato necessario chiudere al traffico per alcune ore anche l'asse perimetrale che da viale Umberto Maddalena porta all'asse mediano. I disagi per la viabilità si sono registrati in tutta la zona a nord di Napoli. Per domare le fiamme, alimentate anche dalle sterpaglie e dall'alta temperatura, è stato necessario l'intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Scampia, giunte subito sul posto. L'Agenzia regionale per la protezione ambientale, con il supporto della Polizia di Stato, ha attivato presso la scuola 'Ilaria Alpi', a ridosso del sito dell'incendio, un campionatore ad alto volume per la ricerca di diossine e furani dispersi in atmosfera. La colonna di fumo è stata visibile per ore anche dai vicini comuni di Mugnano e Melito di Napoli. Non è la prima volta che si in zona si registrano incendi di vasta portata: nel 2017 le fiamme attaccarono l'accampamento rom. "L'ennesimo rogo al campo rom di Scampia è uno schiaffo ai tanti napoletani perbene che devono convivere con una vera e propria bomba sociale. Sono anni che segnaliamo la pericolosità dei campi rom, luoghi insani, dove vivono centinaia di bimbi in condizioni vergognose e oltraggiose per una società civile. Con Matteo Salvini al governo smantelleremo quel campo", ha detto il consigliere regionale Severino Nappi, coordinatore della città metropolitana di Napoli della Lega. Anche per il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, "non se ne può più di questa situazione, un fenomeno che si ripete continuamente e che mette in pericolo tutta la zona, oltre a creare inquinamento. È avvilente constatare che per risolvere il problema non è stato ancora mosso un dito. Serve una soluzione definitiva per il campo rom, perché così non si può andare avanti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace