EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Madre fa ingerire detersivi al figlio, poi tenta il suicidio

E' accaduto nel Leccese, la donna è in gravi condizioni
E' accaduto nel Leccese, la donna è in gravi condizioni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRINDISI, 18 LUG - Una 41enne avrebbe fatto ingerire un mix di detersivi al figlio di sei anni, per poi lanciarsi nel vuoto dal terzo piano dell'abitazione dove viveva a Francavilla Fontana (Brindisi). Madre e figlio ora sono ricoverati all'ospedale "Perrino" di Brindisi, non in pericolo di vita. Sono stati alcuni passanti ad accorgersi del tentativo di suicidio della donna, che avrebbe subito spiegato le condizioni del figlio. Da qui l'intervento immediato dei sanitari che hanno accertato l'intossicazione del minore e riscontrato un'ustione alla bocca. Sul caso è stata aperta un'inchiesta da parte dei carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana per ricostruire le fasi precedenti del dramma familiare. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nato: per Stoltenberg l'Occidente deve ridurre le restrizioni sulle armi all'Ucraina

Gaza, Netanyahu alla Knesset: "A Rafah un tragico incidente di cui rammaricarsi"

Le notizie del giorno | 27 maggio - Serale