EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Incendio Bibione: messo in salvo un cucciolo di capriolo

Danno ambientale ingente a 40 ettari di un'area tutelata
Danno ambientale ingente a 40 ettari di un'area tutelata
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 18 LUG - Un cucciolo di femmina di capriolo è stato trovato e messo in salvo dal Servizio Regionale Antincendio e dai volontari della Protezione Civile di San Michele al Tagliamento (Venezia) all'interno dell'Oasi Foce del Tagliamento di Bibione, ai bordi dell'area colpita dal grande incendio della scorsa settimana. L'animale ha circa un mese, e dopo essere stato rifocillato dalla Sezione Ittico Venatoria della Polizia metropolitana di Venezia, è stato affidato al medico del Servizio Veterinario, che seguirà ora lo svezzamento per la futura liberazione e reintroduzione nel suo ambiente naturale. L'incendio che ha colpito circa una quarantina di ettari di riserva naturale nella zona del Faro di Bibione, ha creato un ingente danno ambientale in un'area tutelata, che da un punto di vista della biodiversità ambientale e faunistica presenta peculiarità uniche. I volontari della Protezione Civile di San Michele al Tagliamento e di altre sezioni del Veneto Orientale della Città metropolitana stanno operando da tre giorni nella zona a supporto dei vigili del fuoco e del Servizio Regionale Antincendio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv

Stati Uniti: Donald Trump contestato alla convention del Partito Libertario

Presidenziali in Lituania: cittadini al voto per la sfida tra Nausėda e Šimonytė