This content is not available in your region

Aereo in ritardo per sciopero, coro sardo canta a Fiumicino

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Video diventa virale sul web e social
Video diventa virale sul web e social

(ANSA) – CAGLIARI, 18 LUG – Nel giorno del maxi sciopero del
trasporto aereo c‘è chi non si è perso d’animo e nonostante il
volo fosse in ritardo di oltre un’ora ha deciso di ingannare
l’attesa offrendo uno spettacolo particolare all’interno
dell’aeroporto di Roma. E’ accaduto ieri a Fiumicino: il Coro
Ghentiana di Ruinas (Oristano) ha improvvisato un mini concerto
utilizzando il pianoforte dello scalo e offrendo ai viaggiatori
una serie di canti tradizionali della Sardegna. Il video, girato
da Maurizio Setzu che segue le pagine social del gruppo, ha
raggiunto subito migliaia di visualizzazioni su Youtube e sui
social.
Il coro, in attività dal 2007, si trovava nella Penisola per
animare le celebrazioni liturgiche in Vaticano, a San Pietro
(dove hanno cantato alla messa di sabato scorso delle 17) e ad
Assisi, per la messa delle 12 di domenica. Alle 22.40 i
componenti del coro avrebbero dovuto prendere il volo di rientro
verso Cagliari, ma la giornata di scioperi dei controllori di
volo e dei dipendenti di alcune compagine aeree ha fatto
slittare la partenza. Così, passati i controlli di sicurezza e
verificato il ritardo, il maestro Gianni Puddu si è seduto
davanti al pianoforte posto proprio davanti al Gate 4- dove era
stato chiamato il loro volo – e ha iniziato a suonare. Il coro
ha intonato alcuni brani del suo repertorio raccogliendo attorno
a sé il pubblico formato da altri viaggiatori in attesa di
partire. Uno spettacolo molto gradito non solo da chi era in
aeroporto ma anche da tanti internauti che hanno visto il mini
concerto sul web. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.