This content is not available in your region

Borsellino: per anniversario studenti colorano via D'Amelio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Anche ministro Bianchi a premiazione concorso il 19 luglio
Anche ministro Bianchi a premiazione concorso il 19 luglio

(ANSA) – PALERMO, 17 LUG – Nel trentennale della strage di
Via D’Amelio il Centro Studi Paolo e Rita Borsellino, organizza
l’iniziativa “Coloriamo Via D’Amelio: il 19 luglio per i
cittadini di domani”. Dedicato a Rita, Paolo, Agostino, Claudio,
Emanuela, Vincenzo e Walter. La questione educativa assume
un’importanza centrale nell’impegno del Centro studi verso le
nuove generazioni, che ha contrassegnato l’intero impegno civile
di Rita Borsellino, sorella di Paolo. L’evento – che ha ottenuto
il patrocino gratuito della Struttura per la valorizzazione
degli anniversari nazionali della Presidenza del Consiglio dei
Ministri e gode della partnership del Ministero dell’Istruzione,
dell’Università degli Studi di Enna “Kore”, del Polo
Bibliotecario di Enna, e di numerose assoicazioni – si svolgerà
il 19 luglio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 attorno l’albero di
ulivo di Via D’Amelio e vedrà l’alternarsi di testimonianze,
animazione ludica, letture all’aperto e, infine, l’intervento
artistico di Salvo Piparo, attore e cuntastorie palermitano.
Un evento conclusivo di un itinerario durato diversi mesi, nei
quali la Bibliolapa, la biblioteca itinerante del Centro studi
costruita su una moto ape, ha realizzato decine di attività nei
quartieri della città. Alle ore 10.00 è prevista la visita di
Patrizio Bianchi, ministro dell’istruzione e a seguire, alle ore
12.00, al termine delle attività ludiche, in diretta streaming
dalla pagina Facebook del Centro Studi verranno proclamate le
quattro opere vincitrici del Concorso nazionale “Quel fresco
profumo di libertà – sesta edizione”, promosso congiuntamente
dal Ministero dell’Istruzione e dal Centro Studi con il
patrocinio della Siped, la Società italiana di pedagogia, la cui
proposta tematica per il presente bando è stata “I diritti
civili sono i diritti degli altri”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.