This content is not available in your region

Anziana morta e sorella ferita: tra ipotesi c'è la rapina

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Casa trovata a soqquadro, la superstite è ancora sotto choc
Casa trovata a soqquadro, la superstite è ancora sotto choc

(ANSA) – SALERNO, 10 LUG – Una rapina finita in tragedia: pur
non escludendo altre ipotesi, gli investigatori considerano con
attenzione quella di una aggressione ai danni delle due anziane
sorelle trovate stamane nel loro appartamento, una morta e
l’altra con ferite al viso.
La casa era a soqquadro, e la Polizia sta cercando, con l’aiuto
dei familiari, di capire se e cosa possa essere stato portato
via. Uno o più malviventi, a conoscenza del fatto che in quella
casa al primo piano di via San Leonardo vivevano due anziane
sole, potrebbero aver immaginato un colpo ‘facile’,
trasformatosi invece in una violenta aggressione che avrebbe
causato il decesso della 91enne. Non è chiaro se possano essere
stati usati oggetti contundenti, al momento – in attesa
dell’autopsia – si propende a escludere l’impiego di armi da
taglio contro le due donne. La sorella superstite, di 87 anni,
resta ricoverata al Ruggi di Salerno con un trauma facciale che,
secondo i medici, potrebbe essere stato causato da una caduta o
da percosse. La donna è ancora sotto choc ma gli investigatori
cercheranno di raccogliere la sua testimonianza, nelle prossime
ore o domani. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.