Trovata legata a recinzione ragazza scomparsa in Calabria

A una trentina di metri da casa. Indagini della Polizia
A una trentina di metri da casa. Indagini della Polizia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CORIGLIANO ROSSANO, 08 LUG - È stata trovata viva, anche se fisicamente provata, Pina Sidero, una ragazza di 22 anni che era scomparsa da due giorni a Corigliano Rossano, nel cosentino. La giovane era legata con del filo spinato ad una recinzione ad una trentina di metri dalla sua abitazione. Un luogo che era stato già battuto, secondo quanto si è appreso, dalle persone che si erano poste alla sua ricerca e che in quel momento non avevano visto nulla. È presumibile, dunque, che la ragazza sia stata portata successivamente nel punto in cui è stata trovata. La prima ipotesi che era stata fatta nel momento della scomparsa della giovane era stata quella di un allontanamento volontario. Le indagini per ricostruire quanto è accaduto vengono condotte dalla Polizia di Stato sotto le direttive della Procura della Repubblica di Castrovillari. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa sono le difese aeree di Israele? E perché sono così efficaci?

Attacco iraniano: condanna da parte dell'Italia, Meloni convoca il G7

Attacco a Sydney: identificato l'aggressore, "non era terrorismo"