This content is not available in your region

Rapper cantano in cimitero guerra sul Carso per videoclip

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Canzone 'Troie e droghe'. Precedente a Redipuglia fu condannato
Canzone 'Troie e droghe'. Precedente a Redipuglia fu condannato

(ANSA) – TRIESTE, 06 LUG – Cantano e gesticolano secondo le
tradizionali movenze dei rapper agitando le braccia e indossando
tshirt aggirandosi nel severo ordine delle 1.934 lapidi dove
sono sepolti altrettanti soldati austroungarici caduti durante
la I Guerra mondiale. La location scelta infatti dal duo Depra
ft. Senx per girare il video della loro canzone “Troie e droghe”
è il cimitero austroungarico di Aurisina (Trieste). La notizia è
stata diffusa dall’emittente locale TeleQuattro e dal sito
cittadino Trieste Cafè. Nel 2020 scatenò polemica il rapper udinese Justin Owusu che
registrò un video ballando al Sacrario di Redipuglia, fu
condannato a 8 mesi. Nel video si vedono i due ragazzi aggirarsi, cantare e
ballare tra le tombe, uno dei due si siede anche su una lapide
continuando a intonare la canzone che ha un ritornello efficace
e il cui primo verso è “troie e droghe non mi fanno stare bene”. A segnalare l’esistenza di questo video è stato uno storico
della I Guerra mondiale, Roberto Todero, il quale ha riferito di
aver già chiesto al sindaco di Aurisina, Igor Gabrovec, di
intervenire. Secondo quanto è stato spiegato in un servizio di TeleQuattro,
i carabinieri starebbero indagando per individuare i due rapper. Nel cimitero di guerra di Aurisina, sono sepolti i soldati
austroungarici caduti, nel corso della Grande Guerra, tra
Monfalcone e il Monte Harmada. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.