This content is not available in your region

Uccise la compagna col ferro da stiro, evaso arrestato al bar

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Rintracciato dai carabinieri a Varedo (Monza)
Rintracciato dai carabinieri a Varedo (Monza)

(ANSA) – MILANO, 05 LUG – I carabinieri del Comando
Provinciale di Milano hanno rintracciato e catturato, a Varedo
(Monza), Paolo Zeffin, un 64enne condannato ad oltre vent’anni
per l’omicidio volontario, a colpi di coltello e ferro da stiro,
della propria compagna convivente Petronilla Sanfilippo, per gli
amici Nilla. L’omicidio avvenne, nel 2010, a Garbagnate
Milanese. Il ricercato, evaso dagli arresti domiciliari dal 31
maggio scorso, era anche destinatario di un ordine di
carcerazione emesso dall’ufficio di Sorveglianza di Milano. I militari, sulle tracce dell’uomo da giorni, grazie a una
attenta raccolta di informazioni sul territorio, sono riusciti a
sorprendere e bloccare, ieri, il latitante, mentre era intento a
leggere un giornale sportivo, seduto ad un tavolo all’esterno di
un bar del comune brianzolo. L’arrestato è ora nel carcere di
Monza. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.