EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ucraina: Papa, 'no a mondo diviso tra potenze in conflitto'

"Serve una pace non basata sull'equilibrio delle armi"
"Serve una pace non basata sull'equilibrio delle armi"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 03 LUG - "La crisi ucraina avrebbe dovuto essere, ma se lo si vuole può ancora diventare, una sfida per statisti saggi capaci di costruire nel dialogo un mondo migliore per le nuove generazioni". Lo ha detto il Papa all'Angelus. "Con l'aiuto di Dio questo è sempre possibile ma bisogna passare dalle strategie di potere politico, economico e militare a un progetto di pace globale. No ad un mondo diviso tra potenze in conflitto, sì a un mondo unito tra popoli e civiltà che si rispettano", ha sottolineato il Papa. "Continuiamo a pregare per la pace in Ucraina e nel mondo intero. Faccio appello ai capi delle nazioni e delle organizzazioni internazionali perché reagiscano alla tendenza ad accentuare la conflittualità e la contrapposizione. Il mondo ha bisogno di pace: non una pace basata sull'equilibrio degli armamenti, sulla paura reciproca, no, questo non va. Questo vuol dire far tornare indietro la storia di settanta anni", ha aggiunto Papa Francesco. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

VIDEO: Un attacco aereo russo colpisce un ecoparco nella regione di Kharkiv

Bombardieri russi e cinesi intercettati vicino all'Alaska, Mosca: parte della cooperazione militare

Herzog a Roma tra le proteste, Meloni: "Lavorare a soluzione due Stati, Italia vicina a Israele"