This content is not available in your region

Minacce e violenze alla conduttrice tv Jacobelli, preso stalker

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Gip Milano, ha vissuto per mesi in clima di terrore
Gip Milano, ha vissuto per mesi in clima di terrore

(ANSA) – MILANO, 01 LUG – Dall’inizio di gennaio e fino a
qualche settimana fa ha fatto vivere Marialuisa Jacobelli, nota
giornalista sportiva e conduttrice di Dazn trentenne, in una
“clima di terrore”, con minacce di morte, violenze fisiche e
psichiche, perché non accettava la fine della loro breve
relazione. L’uomo, Francesco Angelini, 52 anni, nato in Francia
e residente a Montecarlo, è finito in carcere per stalking
nell’inchiesta del pm di Milano Pasquale Addesso, su ordinanza
del gip Livio Cristofano. La conduttrice, che tra l’altro sui social già lo scorso
febbraio aveva pubblicato dei post in cui raccontava di essere
vittima di stalking e che poi ha denunciato l’uomo lo scorso 17
giugno, era stata costretta anche a cambiare casa e a non
pubblicare più foto o video sul profilo Instagram “per paura di
essere localizzata”. Nell’ordinanza il giudice parla dei “continui e numerosissimi
contatti con la vittima” da parte di Angelini, anche se la
relazione era finita, di “aggressioni”, di messaggi “ripetuti e
sempre mortificanti” e della sua “costante ed ossessiva volontà
di conoscere movimenti e frequentazioni” della conduttrice, che
ha oltre 1,5 milioni di follower sui social. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.