Nicaragua: Acs, attacchi alla Chiesa ormai quotidiani

"Suore Madre Teresa espulse con 101 associazioni di beneficenza"
"Suore Madre Teresa espulse con 101 associazioni di beneficenza"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 30 GIU - "Nel Paese guidato da Ortega dall'aprile 2018 si sta assistendo ad una profonda crisi socio-politica, accompagnata da numerosi crimini ai danni di religiosi. Aggressioni, molestie e persecuzioni ai danni di membri del clero sono oramai quotidiane e a questo occorre aggiungere anche l'annullamento dei permessi di soggiorno dei sacerdoti stranieri". Lo sottolinea il direttore della fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre Alessandro Monteduro. In riferimento alla decisione del regime di Ortega di mandare via le suore di Madre Teresa di Calcutta, Acs sottolinea che "le religiose sono state espulse insieme ad altri 101 gruppi di beneficenza. In questo clima oppressivo, la Chiesa cattolica sta cercando senza successo di mediare tra il governo e l'opposizione. Purtroppo è divenuta bersaglio di attacchi e rappresaglie anche per aver dato rifugio nei suoi edifici a manifestanti che chiedevano il rilascio dei prigionieri politici. La Chiesa - conclude Monteduro - non smetterà di denunciare le violazioni dei diritti umani, inclusa la libertà religiosa, ma le prospettive per il futuro sono sconfortanti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: trovato morto in Spagna il pilota russo disertore Maksim Kuzminov

Gaza: il Wfp annuncia sospensione aiuti alimentari nel nord della Striscia

Le notizie del giorno | 21 febbraio - Mattino