This content is not available in your region

Giubileo: Fiera del sacro punta su 'prodotti' per Anno Santo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Koinè in programma a febbraio 2023 a Vicenza
Koinè in programma a febbraio 2023 a Vicenza

(ANSA) – CITTÀDELVATICANO, 30 GIU – È in programma dal 13
al 15 febbraio 2023, al quartiere fieristico di Vicenza, la
20esima edizione di Koinè, la rassegna internazionale dedicata
alla filiera religiosa, organizzata da Italian Exhibition Group
con il supporto della Cei e il patrocinio della Diocesi di
Vicenza. Sarà focalizzata anche sulla produzione speciale di
articoli devozionali e liturgici con il nuovo logo e gli
elementi grafici del Giubileo 2025. L’edizione 2023 di Koinè
affiancherà infatti gli artigiani, gli artisti e gli operatori
del settore devozionale nel cammino verso l’apertura della Porta
Santa. Un’area speciale, intitolata “Expo Giubileo 2025″,
consentirà ai protagonisti della produzione del sacro di esporre
ai buyer internazionali, agli operatori dei santuari, ai
grossisti e ai rivenditori, prototipi personalizzabili, oggetti
per uso liturgico e devozionale, paramenti, insegne e gadget con
i segni distintivi dell’anno giubilare che nasce sotto il motto
“Pellegrini di speranza”. La manifestazione biennale, che si tiene dal 1989, offrirà
tre giornate per l’incontro, il confronto e il business degli
operatori del sacro di tutto il mondo. In primo piano il Made in
Italy nella produzione di articoli devozionali e oggetti
liturgici, nelle soluzioni per l’arredo e l’edilizia di culto e
nelle proposte per il turismo religioso. Ad arricchire
l’appuntamento, mostre, eventi culturali e convegni organizzati
in collaborazione con gli uffici della Cei. Koinè 2023 ospiterà anche la Borsa del Turismo Religioso
Internazionale. La fiera ha infine pubblicato tre bandi
destinati ad artisti, designer e atelier interessati ad esporre
le loro opere all’interno delle mostre dell’area “Fede e
devozione”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.