Minacciano donna e figlio per debito droga, due minori arrestati

Accusati di estorsione, spaccio e possesso di coltelli
Accusati di estorsione, spaccio e possesso di coltelli
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - DESIO (MONZA), 24 GIU - Due fratelli di 15 e 16 anni sono stati arrestati dai carabinieri a Desio (Monza) per aver minacciato un coetaneo e sua madre, per ottenere il pagamento di un debito di droga. "Voglio i soldi, o buco tuo figlio", ha detto uno dei due al telefono alla donna. Lei, dopo aver avvisato i carabinieri, si é presentata con il figlio all'appuntamento per consegnare il denaro, 150 euro, al quale i due fratelli sono arrivati armati di coltello a serramanico. I due sono stati arrestati, per entrambi le accuse sono per estorsione aggravata, spaccio di sostanze stupefacenti e porto ingiustificato di coltelli. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Come viene visto l'attacco a Israele in Iran?

Vendetta, geopolitica e ideologia: perché l'Iran ha attaccato Israele

Gaza, Hamas rifiuta la proposta israeliana di cessate il fuoco e difende Teheran: Attacco meritato