EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ordigni e odio razziale, due giovani arrestati a Latina

I corpi ritrovati in due appartamenti diversi della città
I corpi ritrovati in due appartamenti diversi della città
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Polizia di stato di Latina ha arrestato, in esecuzione di un'ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, due ventenni residenti nei comuni di Terracina e Fondi, accusati, in concorso tra loro, di fabbricazione e possesso di materiale esplodente, minaccia grave nei confronti di appartenenti alla Polizia, propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa. I due giovani, secondo quanto riferisce la Questura del capoluogo pontino, avrebbero "divulgato idee fondate sulla superiorità degli appartenenti alla ideologia nazista e fascista, nonché sentimenti di odio razziale ed etnico". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 20 maggio - Serale

Solidarietà e sconcerto: i politici dell'Ue si dividono sulla morte del presidente iraniano Raisi

Ucraina, raccolti 4 milioni di euro in Slovacchia per inviare munizioni a Kiev