This content is not available in your region

Omicidio in rissa tra bande, 24 arresti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
21enne venne ucciso per un regolamento di conti tra spacciatori
21enne venne ucciso per un regolamento di conti tra spacciatori

(ANSA) – MILANO, 15 GIU – Dalle prime ore di questa mattina,
nelle province di Milano e Monza Brianza, i Carabinieri del
Comando Provinciale di Milano stanno eseguendo 24 arresti
inerenti un’indagine per l’omicidio di un 21enne accoltellato
nel corso di una violenta rissa tra bande il 29 settembre 2021.
I militari stanno eseguendo due distinte ordinanze di custodia
cautelare, emesse rispettivamente dai gip presso il Tribunale
per i minorenni e quello ordinario del capoluogo lombardo.
L’omicidio sarebbe scaturito da un regolamento di conti
nell’ambito di un giro di spaccio di stupefacenti. Si chiamava Dimitry Simone Stucchi il 21enne ucciso il 29
settembre 2021 a Pessano con Bornago (Milano) all’interno dei
giardinetti in via della Vigna. Il giovane era stato colpito da
un fendente sotto un’ascella che aveva raggiunto il cuore. I due gruppi, secondo le indagini, provenivano da Pessano e da
Vimercate (Milano) ed erano formati da 15 e 10 persone che si
erano date appuntamento per la ‘resa dei conti’ sui social. Alla
base dello scontro, pare, una presunta partita di droga non
pagata. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.