EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mafia: Dia, condannato aggirava norme, sequestrate 4 aziende

Operava come subappaltatore e subfornitore, è ai domiciliari
Operava come subappaltatore e subfornitore, è ai domiciliari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - La Dia ha eseguito un provvedimento cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal gip di Milano su richiesta della Dda, nei confronti di un uomo, di origini calabresi e residente in provincia di Milano, accusato di trasferimento fraudolento di beni e valori. Secondo quanto riferito in una nota dalla Dia, è in corso il "sequestro preventivo di 4 complessi aziendali, immobili e conti correnti per un valore complessivo di oltre 5,5 milioni di euro". L'indagato, secondo quanto riferito, è stato in passato condannato per traffico di stupefacenti e associazione mafiosa ed è riuscito a operare anche quale subappaltatore e subfornitore aggirando la normativa antimafia di settore. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, in 100mila protestano a Gerusalemme contro Netanyahu: chiedono elezioni e rilascio ostaggi

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente

Le notizie del giorno | 18 giugno - Mattino