Comunali: sindaco Cortina,non vogliamo 'subire' le Olimpiadi

Serve maggior attenzione a cura quotidiana del nostro paese
Serve maggior attenzione a cura quotidiana del nostro paese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO, 14 GIU - "I cittadini di Cortina avevano rilevato che tutta la situazione olimpica era stata subita: da parte mia e della nuova amministrazione ci vuole essere un coinvolgimento rispetto a quelle che saranno le situazioni che verranno a crearsi in città". Lo dice all'ANSA il neo sindaco di Cortina Gianluca Lorenzi, che ha spodestato il primo cittadino uscente Gianpietro Ghedina. "Vogliamo una maggior comunicazione - sottolinea - in modo tale che il cittadino non si trovi a subire una cosa ma che ci sia una condivisione, non che le decisioni siano subite, magari per la volontà di un sindaco". La svolta che Lorenzi immagina è quella di una località ampezzana "che si riconosca in un paese dopo le Olimpiadi che sono sicuramente un'opportunità di sviluppo. Però ci sia una maggiore attenzione a quella che è la quotidianità e la cura della cittadina che in questi anni è stata un po' abbandonata". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Le notizie del giorno | 17 aprile - Serale

L'Ue chiede il rilascio di un suo dipendente svedese detenuto in Iran da due anni