Immigrazione clandestina e traffico farmaci, sgominata banda

Operazione Dda Milano con polizia e carabinieri Bergamo
Operazione Dda Milano con polizia e carabinieri Bergamo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 10 GIU - Polizia e carabinieri, in collaborazione con le forze dell'ordine albanesi, hanno smantellato un complesso sistema di immigrazione clandestina, che consentiva l'accesso illegale in Italia a cittadini albanesi, alcuni dei quali beneficiavano - senza averne titolo e grazie alla complicità di medici e di infermieri in servizio presso strutture ospedaliere milanesi - di costose cure mediche a spese del Sistema Sanitario Nazionale, peraltro erogate aggirando le lunghe liste di attesa. Eseguite dieci misure cautelari - sei in carcere, tre ai domiciliari e un obbligo di firma - sono stati sequestrati 500mila euro su conti correnti riconducibili agli indagati. Associazione per delinquere a carattere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale, corruzione, falso e traffico illecito di farmaci i reati contestati a vario titolo dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano. Polizia e carabinieri di Bergamo hanno ricostruito anche un consistente mercato nero di farmaci che, ottenuti in Italia in frode al Servizio Sanitario Nazionale, e con la complicità di alcune farmacie, venivano illegalmente esportati in Albania e smerciate clandestinamente. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato

Gaza: delegazioni al Cairo per il cessate il fuoco, accuse all'Idf per i civili morti nella Striscia

Ucraina, salgono a dieci le vittime nell'attacco russo a un condominio di Odessa