EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Omicidio ex vigilessa: chiesto processo per i tre accusati

I verbali choc degli interrogatori, tentò di darci candeggina
I verbali choc degli interrogatori, tentò di darci candeggina
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 09 GIU - La Procura di Brescia ha chiesto il rinvio a giudizio per Mirto Milani e Paola e Silvia Zani, i tre accusati dell'omicidio di Laura Ziliani. E' quanto riferiscono stamani alcuni quotidiani. L'ex vigilessa di Temù (Brescia) è stata uccisa l'8 maggio 2021 e il cadavere è stato trovato l'8 agosto nei boschi della Vallecamonica. Nelle scorse settimane, dopo mesi di silenzio, Paola e Silvia Zani, due delle tre figlie della vittima, e Mirto Milani, fidanzato della maggiore, hanno confessato l'omicidio. "Dopo averle dato una tisana con benzodiazepine, le abbiamo messo un sacchetto in testa, lo abbiamo chiuso e poi le abbiamo stretto le mani al collo" hanno raccontato i tre che sono in carcere dal 24 settembre scorso con le accuse di omicidio volontario premeditato e occultamento di cadavere. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, inaugurato il museo di Banksy a New York: la più grande collezione di murales dell'artista

L'Estonia teme operazioni ibride russe: in aumento i casi di spionaggio e guerra elettronica

Georgia: la Commissione di Venezia boccia la legge russa, minaccia la libertà di espressione