Aemilia: ex consigliere Pagliani prosciolto in Cassazione

Cassazione conferma pena di un anno e sei mesi, niente sconti
Cassazione conferma pena di un anno e sei mesi, niente sconti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 09 GIU - È stato definitivamente prosciolto in Cassazione dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, Giuseppe Pagliani, ex consigliere provinciale e comunale di Forza Italia e Pdl a Reggio Emilia. A darne notizia è la stampa locale. Il politico, di professione avvocato, venne arrestato il 28 gennaio 2015 nell'ambito dell'operazione 'Aemilia' contro la cosca di 'ndrangheta emiliana. Trascorse in cella tre settimane prima che il Riesame lo liberasse. Nel processo, fu assolto in abbreviato, nel primo grado di giudizio. La Procura impugnò e fece ricorso in Appello dove venne condannato a 4 anni. La difesa - rappresentata dall'avvocato Alessandro Sivelli - ha fatto quindi ricorso in Cassazione dove venne disposto un nuovo processo conclusosi poi con l'assoluzione impugnata ancora dalla Procura generale d'Appello. Ieri in Cassazione la fine della battaglia giudiziaria: ricorso inammissibile. "Mi libero da un fardello folle - ha dichiarato Pagliani ai giornali reggiani - e da un attacco personale e politico senza precedenti in questa provincia. Se fossi stato di sinistra, mai avrei patito un'accusa così ridicola". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale