Tenta furto nel bar della madre di Nicolò Zaniolo, arrestato

Alla Spezia, uomo si è nascosto sotto il bancone all'arrivo CC
Alla Spezia, uomo si è nascosto sotto il bancone all'arrivo CC
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LA SPEZIA, 03 GIU - E' stato arrestato con l'accusa di furto aggravato un uomo che la scorsa notte ha tentato di asportare il fondo cassa da un bar gestito alla Spezia dalla famiglia di Nicolò Zaniolo, calciatore della nazionale e della Roma. Un sessantenne residente a Massa si sarebbe introdotto poco prima delle 3 all'interno del Bar Costa, di proprietà di Francesca Costa, madre dell'attaccante, che sorge in Largo Fiorillo, non lontano dal lungomare della città. Dopo aver forzato la porta d'ingresso con una barra metallica, avrebbe provato a prendere alcune decine di euro, interrotto dall'arrivo di carabinieri della Compagnia della Spezia, che lo hanno sorpreso mentre tentava di nascondersi sotto il bancone. Avvertito dalle forze dell'ordine, sul posto è arrivato Igor Zaniolo, padre di Nicolò, che ha verificato l'ammanco e fatto denuncia. Questa mattina, presso il Tribunale della Spezia, l'arresto è stato convalidato e all'uomo è stato applicato il divieto di dimora sul territorio del Comune della Spezia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, il leader in Turingia dell'Afd a processo per uno slogan nazista

Accoltellamento in Australia, all'eroe francese un visto di residenza permanente

Ritiro delle truppe dal Karabakh dove i russi erano forza di pace