This content is not available in your region

Covid: nelle Marche +3 ricoveri, +421 casi, nessun decesso

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Incidenza scende sotto 200
Incidenza scende sotto 200

(ANSA) – ANCONA, 02 GIU – Nelle Marche tornano a crescere i
ricoveri legati al covid che arrivano a 70 (+3): sono però solo
2 i pazienti in terapia intensiva in tutta la regione (-1), 6
quelli in semi intensiva (invariato), 62 quelli in reparti non
intensivi (+4), secondo l’aggiornamento della Regione Marche,
che indica anche 9 dimessi nell’ultima giornata. L’occupazione
delle intensive scende a 0,9%, quella dei non intensivi sale a
6,9%. Non ci sono stati nuovi decessi e il totale resta fermo a
3.914. Sono 421 i nuovi positivi rilevati nell’ultima giornata,
il 22,2% dei 1.896 tamponi diagnostici (su 2.531 tamponi
totali), mentre il tasso di incidenza cumulativo continua a
scendere e arriva a 194,68 (ieri 207,87) su 100mila abitanti. La
provincia di Ancona resta la prima con 144 casi, seguita da
Macerata con 89, Pesaro Urbino con 79, Ascoli Piceno con 48,
Fermo con 43, oltre a 18 casi di fuori regione. Le fasce di età
più colpire restano 25-44 anni con 107 casi e 45-59 anni con
104, seguite da 60-69 anni con 68. Sono 7 le persone in
osservazione nei pronto soccorso, 26 gli ospiti di strutture
territoriali (a Galantara e Ripatrasone). I positivi alla data
di oggi sono 3.654, tra ricoverati e isolamenti, le persona in
quarantena o isolamento domiciliare 5.848, di cui 111
sintomatici. I dimessi/guariti dall’inizio della pandemia
salgono a 466.709 (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.