Etna: bocca effusiva nella parte alta della Valle del bove

Ingv, punto di emissione lavica è circa 2.800 metri di quota
Ingv, punto di emissione lavica è circa 2.800 metri di quota
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 29 MAG - Una bocca effusiva si è aperta stamattina nella parte alta della desertica Valle del Bove dell'Etna. La quota del punto di emissione di lavica è di circa 2.800 metri sopra il livello del mare. E' quanto emerge da osservazioni degli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, di Catania. L' ampiezza media del tremore, dopo un rapido decremento osservato ieri pomeriggio, oscilla su valori medio-alti. La localizzazione delle sorgenti è nell'area del cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 3.000 metri. L'attività infrasonica è bassa e localizzata nell'area del cratere Bocca Nuova. I segnali delle deformazioni del suolo registrati alle reti permanenti di monitoraggio Gnss e clinometrica nelle ultime ore non mostrano variazioni significative. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: braccialetto elettronico per l'ex informatore dell'Fbi a processo per falsa testimonianza

Anche in Grecia trattori in piazza: gli agricoltori chiedono un maggiore sostegno al reddito

Sbarco in Normandia, le spiagge del D-Day potrebbero entrare nel Patrimonio Unesco