Violenza sessuale su ragazza, fermato un 19 enne

La giovane, appena maggiorenne, aggredita in stazione a Monza
La giovane, appena maggiorenne, aggredita in stazione a Monza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 27 MAG - Un ragazzo di 19 anni è stato fermato dalla Polizia di Stato con l'accusa di violenza sessuale su una ragazza appena maggiorenne, aggredita mercoledì pomeriggio nella stazione di Monza. Secondo la ricostruzione degli agenti, la giovane stava andando a lavorare, mercoledì sera dello scorso 18 maggio, quando il 19 enne, egiziano irregolare in Italia, l'ha seguita all'interno dello scalo ferroviario, tentando di abbordarla. Quando lei ha accelerato il passo, lui l'ha afferrata e l'ha spinta contro il muro. La ragazza ha reagito gridando, fino a riuscire a fuggire. Sotto shock è arrivata sul posto di lavoro, dove le colleghe la hanno consolata e incoraggiata perché sporgesse denuncia. Gli agenti della Questura di Monza hanno individuato l'aggressore grazie ad alcuni fotogrammi ripresi dalle telecamere di videosorveglianza e lo hanno scoperto mercoledì 25 mentre passeggiava per Monza. Bloccato, é stato identificato e portato in carcere a Monza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Hamas: a Gaza i morti sono 30mila morti da inizio guerra

Aborto: il Senato francese approva la modifica costituzionale

Iran al voto il 1° marzo, l'affluenza bassa preoccupa il regime: il 77% non vuole votare