Uccisa e fatta a pezzi: il 6 giugno i funerali di Carol Maltesi

La Corte esclude le aggravanti, il pm aveva chiesto l'ergastolo
La Corte esclude le aggravanti, il pm aveva chiesto l'ergastolo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 25 MAG - Saranno celebrati il 6 giugno prossimo a Sesto Calende (Varese) i funerali di Carol Maltesi, 26 anni, uccisa e fatta a pezzi dal vicino di casa Davide Fontana nell'abitazione della giovane a Rescaldina (Milano). La Procura di Busto Arsizio (Varese) ha dato il via libera per la restituzione della salma alla famiglia, terminati tutti gli accertamenti necessari a ricostruire l'omicidio e a verificare le dichiarazioni di Fontana, reo confesso. L'uomo, 43 anni, agente immobiliare in carcere a Busto Arsizio, ha detto di aver agito per rabbia, dopo una telefonata dell'ex fidanzato della ragazza di cui si era infatuato e di aver poi tentato in differenti modi di liberarsi del corpo. Carol, mamma di un bambino di sei anni, gli aveva da poco comunicato di volersi trasferire nel veronese, proprio per vivere più vicino a suo figlio. Le esequie sono fissate per lunedì 6 giugno alle 10, nell'abbazia di San Donato a Sesto Calende, dove vive la mamma della vittima. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea