This content is not available in your region

In 20mila a concerto di Radio Italia in p.zza Duomo,15mila fuori

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Festa per i 40 anni dell'emittente, parata di big
Festa per i 40 anni dell'emittente, parata di big

(ANSA) – MILANO, 22 MAG – E’ stata una festa con tantissimi
partecipanti il concerto gratuito in piazza Duomo a Milano
organizzato da Radio Italia che festeggia i suoi 40 anni: 20mila
in piazza, ma anche oltre 15mila fuori dalle transenne. Il pubblico ha cominciato ad arrivare dalle 9 e gli accessi
alla piazza sono stati bloccati alle 18, quando c’era il numero
massimo di persone previste, ovvero 19.900. Questo non ha però
scoraggiato tanti dal rimanere vicino alle transenne per
ascoltare, se non esattamente vedere, lo spettacolo condotto da
Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. In quindicimila sono rimasti
all’esterno tanto che ieri la Questura ha fatto un appello dopo
le 21 a non andare in Duomo, mentre le forze dell’ordine sul
posto hanno tentato di convincerli ad allontanarsi. E in paio di momenti c‘è stata pressione sulle transenne
intorno ai varchi, che sono stati aperti per far entrare qualche
nuovo spettatore quando altri hanno lasciato la piazza. Anche a
causa della giornata calda, c‘è chi è stato colto da malore: 210
persone sono state assistite dal personale sanitario e sei sono
state portate in ospedale. Per tantissimi è stata una festa con la possibilità di vedere
i propri cantanti preferiti dal vivo – 15 in scaletta – dai
Pinguini tattici nucleari, a Elisa, passando per Gianni Morandi
(che ha regalato anche brani di ‘Fatti mandare dalla mamma’ e,
su richiesta dei presentatori, ‘O mia bela Madunina’) e
l’attesissimo Blanco. Voleva vedere il concerto anche una 14enne
scappata da casa a Perugia e arrivata a Milano. La polizia l’ha
trovata alle 22 in piazza Mercanti e l’ha portata in Questura
insieme al 24enne che l’accompagnava. Sei altre persone sono state portate in Questura: si tratta
di egiziani fra i 21 e 39 anni; sono stati identificati per
controllare se avevano il permesso di soggiorno. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.