Esercitazioni Nato in Sardegna, tranciate reti base militare

Tre manifestanti entrano per qualche metro nel poligono
Tre manifestanti entrano per qualche metro nel poligono
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SANT'ANNA ARRESI, 22 MAG - Hanno tranciato quasi cinque metri di rete che delimita il recinto del poligono militare di Teulada e hanno sfidato, anche con cori, le forze dell'ordine in tenuta antisommossa, ma non c'è stato nessuno scontro. Durante la "retromarcia" verso il punto di ritrovo un gruppo di manifestanti, a volto coperto e coperti dal lungo striscione di coda, è riuscito a rompere la recinzione scaraventandola a terra e frapponendola tra gli attivisti antimilitaristi e il reparto mobile della Polizia schierato a poche decine di metri di distanza. Un'azione fulminea, con tanto di slogan cantato e fuochi di artificio per "gioire dell'impresa", per poi riprendere la marcia verso Sant'Anna Arresi. Le forze dell'Ordine non hanno ceduto alle provocazioni e hanno atteso che il corteo riprendesse a camminare per constatare i danni alla recinzione del poligono, che comunque era presidiato all'interno da diverse squadre di militari e dagli stessi poliziotti. I manifestanti, infatti, non sono andati oltre qualche metro all'interno della base, per poi riprendere la marcia verso la piazza che ha ospitato il raduno prima del corteo e poi disperdersi concludendo di fatto la protesta. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La pazza corsa alla spesa militare in Europa, l'Italia non partecipa

Kosovo, serbi boicottano il voto: fallisce il referendum contro i sindaci albanesi

Aiuti all'Ucraina, martedì il voto al Senato Usa. Mosca a Washington: "Sarà un altro Vietnam"