This content is not available in your region

Gaslighting a ex compagna, disposto divieto di avvicinamento

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Inscenava furti e atti vandalici per vessarla
Inscenava furti e atti vandalici per vessarla

(ANSA) – GIUSSANO (MONZA), 12 MAG – Un uomo di 48 anni,
italiano, è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto
di avvicinamento, con l’accusa di “gaslighting” nei confronti
della compagna, ovvero ripetute vessazioni e abusi psicologici,
con la quale conviveva a Giussano (Monza), insieme ai due figli
di lei. Secondo le indagini dei carabinieri, che hanno portato alla
misura disposta dal Gip di Monza, l’uomo avrebbe inscenato furti
nel loro stesso appartamento e messo a segno atti vandalici
sull’auto della compagna, per poi minacciarla e accusarla
affermando che fossero conseguenze delle passate relazioni
sentimentali. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.