Gli uccisero moglie, figlia e cognata, a lui 100.000 euro

Omicidio nel Pavese. Legale, indennizzo sia "più congruo"
Omicidio nel Pavese. Legale, indennizzo sia "più congruo"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 09 MAG - Il fratello gli uccise a coltellate la moglie, la figlia e la cognata nel 2009 a Stradella (Pavia). Ora il Comitato di solidarietà per le vittime dei reati intenzionali e violenti del Ministero dell'Interno gli ha accordato un indennizzo complessivo di 100.000 euro per moglie e figlia. La battaglia dell'uomo, assistito dall'avvocato Claudio Defilippi, proseguirà quindi per via giudiziaria per ottenere un indennizzo "più congruo" anche in relazione all'omicidio della cognata. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan

Svezia, il futuro del clima e dell'energia rinnovabile passa dalle turbine eoliche in legno

Medio Oriente, la comunità internazionale e il G7 chiedono moderazione a Israele e all'Iran