Sindaco Rieti, "'boia chi molla' è un motto non un reato"

A Carrara avanti centrosinistra ma si profila secondo turno
A Carrara avanti centrosinistra ma si profila secondo turno
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 08 MAG - ""Boia chi molla" è un motto, radicato nella storia d'Italia, non un indizio di reato. Pronunciarlo in un intervento nel quale si esorta a non desistere un attimo dal fare campagna elettorale rappresenta la conclusione sintetica di un discorso e non è un invito alla sollevazione popolare o alla discriminazione di chicchessia". A dirlo è il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alessandra Mussolini aggredita a Strasburgo: insultata e picchiata con una stampella da un italiano

Polonia: estesa la protezione ai rifugiati ucraini fino al 30 giugno

Gaza, Hrw: Israele non sta rispettando la sentenza della Corte dell'Onu sugli aiuti umanitari