This content is not available in your region

Covid: in Fvg 731 nuovi contagi e 6 decessi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ricoverati in intensiva calano a 3, in altri reparti restano 160
Ricoverati in intensiva calano a 3, in altri reparti restano 160

(ANSA) – TRIESTE, 07 MAG – Oggi in Fvg su 3.427 tamponi
molecolari sono stati rilevati 210 nuovi contagi (6,13%); sono
inoltre 3.571 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali
sono stati rilevati 521 casi (14,59%). Le persone ricoverate in
terapia intensiva scendono a 3, mentre i pazienti ospedalizzati
in altri reparti
restano 160. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione
con delega alla Salute Riccardo Riccardi. La fascia più colpita
è 40-49 anni (17,10%); oggi si registrano 6 decessi, persone di
età comprese tra i 74 e 93 anni. Il numero complessivo delle persone decedute da inizio
pandemia
ammonta a 5.038, con la seguente suddivisione territoriale:
1.257 a Trieste, 2.372 a Udine, 953 a Pordenone e 456 a Gorizia.
Dall’inizio della pandemia in Fvg sono risultate positive
complessivamente 368.485 persone, di cui: 79.984 a Trieste,
153.764 a
Udine, 87.890 a Pordenone, 41.228 a Gorizia e 5.619 da fuori
Regione. Si segnala che il totale dei casi positivi è stato
ridotto di 6 unità a seguito della revisione di altrettanti
test.
Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state
rilevate le seguenti positività: nell’Azienda sanitaria
universitaria Giuliano Isontina di 2 infermieri e di 3 operatori
socio sanitari; nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli
Centrale di un amministrativo, un ausiliario, 7 infermieri, un
medico, 2 operatori socio sanitari, un’ostetrica, uno psicologo
e
un terapista; nell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale di 2
medici e un operatore socio sanitario.
Infine, relativamente alle residenze per anziani del Friuli
Venezia Giulia, si registra il contagio di 14 ospiti e 8
operatori. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.