EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Obbligo mascherine all'aperto per discesa Ceri Gubbio

Ordinanza del sindaco, niente bambini sulle "barelle"
Ordinanza del sindaco, niente bambini sulle "barelle"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GUBBIO (PERUGIA), 28 APR - Sarà una discesa dei Ceri dal monte Ingino con i partecipanti che avranno l'obbligo di indossare le mascherine "preferibilmente di tipo Ffp2 all'aperto" quella in programma a Gubbio il primo maggio. Lo prevede un'ordinanza del sindaco Filippo Stirati in considerazione dell'attuale andamento dei contagi Covid. In particolare - riferisce il Comune - viene chiesto a ceraioli, membri della banda comunale, partecipanti alla sfilata e presenti in generale di utilizzare i dispositivi di protezione. Nell'ordinanza, inoltre, viene previsto il divieto di far salire sui Ceri e sulle barelle i piccoli ceraioli e viene consentito, sempre per domenica 1 maggio, l'ingresso al Palazzo dei Consoli unicamente ai ceraioli indicati negli elenchi forniti dalle Famiglie. Lo stesso provvedimento ricorda che è vietato su aree pubbliche, fatte salve quelle appositamente attrezzate, l'uso di bracieri, griglie e barbecue. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti

Le notizie del giorno | 22 luglio - Pomeridiane

Corea del Sud, i lavoratori della Samsung Electronics in sciopero