Abusavano e sfruttavano 14enne,cinque arrestati,anche genitori

Squadra Mobile scopre a Vercelli una 'casa degli orrori'
Squadra Mobile scopre a Vercelli una 'casa degli orrori'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VERCELLI, 13 APR - Facevano prostituire la figlia 14enne in cambio di somme da 20 a 50 euro o piccole dosi di stupefacenti. Due persone di origine romena di 39 e 40 anni, entrambi con precedenti, sono state arrestate dalla polizia di Vercelli per maltrattamenti in famiglia aggravati e sfruttamento della prostituzione minorile. Arrestate anche tre persone, di circa 70 anni, che hanno abusato della ragazzina, denunciati altri tre per violenza sessuale aggravata. Quella individuata dagli agenti della Squadra Mobile è una 'casa degli orrori' in cui una famiglia rom non solo costringeva la figlia più grande ad atti sessuali con adulti, ma maltrattava e minacciava anche gli altri figli di uno e due anni. Le indagini sono state coordinate dalle procure di Vercelli e Torino. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"

Senato Usa approva pacchetto da 95 miliardi per Ucraina e Israele, Biden: armi a Kiev in settimana

Gaza, Borrell: "Distruzione nella Striscia peggiore che in Germania nella Seconda guerra mondiale"