Ucraina: partito da Trieste convoglio aiuti per Mykolaiv

Diretto a Husi (Romania), punto per corridoio umanitario
Diretto a Husi (Romania), punto per corridoio umanitario
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 07 APR - E' partito ieri sera dalla caserma San Sebastiano di Trieste il primo convoglio di aiuti umanitari, destinati alla martoriata città ucraina di Mykolaiv, con la quale Trieste ha avviato un rapporto di collaborazione sin dal 1997. Organizzato dal Comune con la Protezione Civile e l'Associazione Alpini (ANA) Trieste il convoglio è composto da tre mezzi con generi alimentari e medicinali, donati da partner commerciali come Despar, Coop Alleanza 3.0, IN's Mercato, Bosco o acquistati grazie ai fondi donati dai cittadini che hanno fatto pervenire offerte di aiuto sull'apposito conto corrente attivato dall'Amministrazione comunale (COMUNE DI TRIESTE IBAN: IT 44 S 02008 02230 000001170836 BIC/SWIFT: UNCRITM10PA Con la specifica causale: "Trieste abbraccia Mykolaiv") Il primo viaggio di "Trieste abbraccia la città di Mykolaiv - #ТрієстобіймаєМиколаїв (Operazione ToM)" si sviluppa lungo un tragitto di oltre 1.500 km, della durata prevista di più di 17 ore, che è già passato attraverso Slovenia, Ungheria e Romania e che prevede di raggiungere nel pomeriggio Huși, la città rumena di 26 mila abitanti, che si trova al confine con la Moldavia, hub per il corridoio umanitario verso l'Ucraina, dove saranno consegnati gli aiuti per Mykolaiv. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: cosa pensano gli elettori delle elezioni europee

Guerra in Ucraina: Kiev, colpita una nave russa della flotta del Mar Nero in Crimea, Mosca nega

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno