This content is not available in your region

Arrestati o interdetti percepivano reddito cittadinanza

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sei persone denunciate nel reggino dai carabinieri di Palmi
Sei persone denunciate nel reggino dai carabinieri di Palmi

(ANSA) – PALMI, 07 APR – I carabinieri hanno denunciato, a
Palmi, sei persone, già note alle forze dell’ordine, di età
compresa tra i 30 e i 60 anni per indebita percezione del
reddito di cittadinanza. Dal 2019 ammonterebbero a circa 75mila
euro i contributi illecitamente percepiti, accertati nel corso
delle indagini dai militari, finalizzate a riscontrare il
possesso da parte dei richiedenti dei requisiti previsti dalla
normativa vigente. Nello specifico, dall’esame dei documenti acquisiti, gli
investigatori avrebbero riscontrato che i soggetti, omettendo
volontariamente di dichiarare all’atto della domanda, di essere
sottoposti a misure cautelari o di essere stati condannati alla
pena accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici,
hanno nel tempo percepito il sussidio fraudolentemente. Gli esiti dell’indagine sono stati segnalati alla Procura
della Repubblica di Palmi e all’Inps per l’interruzione
dell’elargizione del sussidio ed il recupero delle somme
indebitamente percepite. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.