This content is not available in your region

Mangiano per errore mandragora, gravi due 70enni in Sardegna

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Unica dose nell'Isola usata per donna, in attesa della seconda
Unica dose nell'Isola usata per donna, in attesa della seconda

(ANSA) – CAGLIARI, 02 APR – Hanno mangiato la bietola
regalata dalla vicina di casa, ma tra le foglie c’erano anche
quella di mandragora (detta anche mandragola). Una coppia di
coniugi di 70 anni è stata ricoverata nel reparto di terapia
intensiva dell’ospedale di San Gavino Monreale, nel Sud
Sardegna, per intossicazione. Le loro condizioni sono gravi e
si attende l’arrivo dell’antidoto che arriverà dalla Penisola,
visto che l’unica dosa presente in Sardegna è stata utilizzata
per la donna.
L’episodio è avvenuto ieri. La vicina di casa ha regalato delle
bietole appena raccolte ai vicini, senza accorgersi che tra le
foglie c’erano anche quelle di mandragora. I due 70enni hanno
mangiato la bietola e poco dopo si sono sentiti male. Sono stati
gli stessi coniugi e la vicina a chiamare il 118. Sul posto sono
anche arrivati i carabinieri di Villacidro che hanno sentito la
vicina di casa. Anche lei aveva mangiato le bietole ma non aveva
avuto alcun malessere. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.