Uggetti: Cassazione annulla sentenza d'appello assolutoria

'Accanimento senza senso, è lotta tra politica e giustizia'
'Accanimento senza senso, è lotta tra politica e giustizia'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LODI, 31 MAR - La Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza con la quale, il 25 maggio 2021, l'ex sindaco di Lodi Simone Uggetti era stato assolto, in appello a Milano, dall'accusa di turbativa d'asta, contestata in concorso. Il processo d'appello bis per l'ex sindaco e per alcuni dei coimputati, dovrà dunque ricominciare da capo sulla base delle motivazioni dell'annullamento. Uggetti era stato arrestato il 3 maggio 2016 e condannato, in primo grado, a 10 mesi di reclusione. Le accuse riguardavano la gara per la gestione di due piscine scoperte di Lodi. L'ex sindaco era poi stato assolto il 25 maggio 2021, in appello. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, boom di video porno deepfake: spesso le vittime sono minorenni

La Cina tenta di negoziare colloqui tra Russia e Ucraina, Berlino accusa Mosca della fuga di notizie

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni