Corruzione: indagato a Bergamo il senatore Romani

In ambito stralcio di una inchiesta che risale ad alcuni anni fa
In ambito stralcio di una inchiesta che risale ad alcuni anni fa
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 30 MAR - Il senatore di 'Cambiamo' ed ex Forza Italia Paolo Romani è indagato dalla Procura di Bergamo per corruzione, nell'ambito dello stralcio di una inchiesta risalente ad alcuni anni fa e relativa al fallimento, nel 2017, della società Maxwork, un fatto di cronaca noto anche per via del coinvolgimento dell'ex marito di Valeria Marini Giovanni Cottone, procacciatore d'affari per la società che era finita sotto la lente dei magistrati di Bergamo. Oggi nel nuovo filone, disposto dal pm Paolo Mandurino, risulta l'iscrizione nel registro degli indagati del senatore Romani. Non risultano invece perquisizioni a suo carico. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo