This content is not available in your region

Assalto Cgil: giudici, il processo non sarà a porte chiuse

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Il tribunale di Roma ha respinto la richiesta delle difese
Il tribunale di Roma ha respinto la richiesta delle difese

(ANSA) – ROMA, 28 MAR – Il tribunale di Roma ha respinto la
richiesta delle difese di svolgere il processo per l’assalto
alla Cgil, avvenuto nell’ottobre scorso a Roma, a porte chiuse.
I giudici della prima sezione collegiale motivano la decisione
affermando che l’oggetto del procedimento non rientra tra i casi
in cui i processo devono essere effettuati senza la presenza del
pubblico. Alla sbarra ci sono, tra gli altri, i leader di Forza
Nuova, Roberto Fiore e Giuliano Castellino. La Procura contesta
i reati di istigazione a delinquere, devastazione e saccheggio e
resistenza aggravata. Prossima udienza è fissata al prossimo 8
aprile dopo che l’udienza di oggi è saltata per il legittimo
impedito di uno degli imputati. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.