Furto in Basilica San Nicola Bari, ritrovati oggetti sacri

Erano nel casolare in cui si nascondeva l'uomo arrestato
Erano nel casolare in cui si nascondeva l'uomo arrestato
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 26 MAR - Sono stati ritrovati gli oggetti sacri rubati nella Basilica di San Nicola a Bari nella notte tra il 21 e il 22 marzo scorsi. Nel furto con scasso erano stati trafugati, oltre agli spiccioli delle offerte, un anello di oro, l'evangeliario con le tre sfere d'argento e un medaglione contenente una fiala della sacra manna, strappati dalle mani della statua del santo. I poliziotti hanno trovati gli oggetti, anello, evangeliario e medaglione, nascosti all'interno del casolare nel quartiere Japigia di Bari dove si nascondeva il 48enne tunisino Farid Hanzouti, in carcere da due giorni per il furto sacrilego. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La navetta Crew Dragon arriva alla Stazione spaziale internazionale: undici astronauti in orbita

Francia, inondazioni nell'ovest e nel nord: Saintes colpita per la terza volta in sei mesi

Le notizie del giorno | 05 marzo - Pomeridiane