Ucraina: al Conservatorio di Trieste, sei studenti di musica

Sono giunti senza le famiglie, resteranno per alcuni mesi
Sono giunti senza le famiglie, resteranno per alcuni mesi
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 24 MAR - Dal dormitorio di Kiev dove si erano rifugiati con le famiglia, da soli a Leopoli e da lì, in autobus, a Rzsezow, nella Polonia sud-orientale, poi il ben più tranquillo viaggio in Germania e finalmente a Trieste: dal Conservatorio di Kiev - Ukraine Tschaikosky Academi of Music - al Tartini di Trieste dove oggi per l'arrivo di sei studenti di musica, dai 17 ai 21 anni, è stato organizzato un Welcome Day. Mentre altri studenti sono stati smistati tra Vigo (Spagna) e Friburgo (Germania), nel capoluogo giuliano Mariia arpista, Natalia violinista, Irina pianista e Iryna violoncellista e i 17enni, David che studia direzione d'orchestra e Oleksandr che studia la tromba, resteranno alcuni mesi grazie all'impegno della Regione Fvg che, attraverso l'assessore alla Formazione, Istruzione e all'Università Alessia Rosolen, ha raccolto l'appello del Ministero di Università e ricerca. Ad accogliere i sei ragazzi c'erano i loro giovani colleghi musicisti, il direttore Sandro Torlontano, la docente Nicoletta Sanzin, delegata Erasmus, che ha monitorato giorno per giorno il lungo viaggio dall' Ucraina a Trieste, e l'assessore Rosolen. "E' stato uno sforzo straordinario di tutta la rete degli Atenei, Conservatori e Ardis Fvg - ha spiegato Rosolen - e siamo orgogliosi che il sistema dell'Alta formazione della nostra regione si sia attivato mettendo a disposizione borse di studio e altre forme di sostegno". Il Conservatorio ha già allo studio misure finanziarie straordinarie per prolungare, in caso di necessità, la permanenza a Trieste dei giovani musicisti. Intanto, riceveranno borse di studio inclusive dall'esenzione delle tasse universitarie, di alloggio, vitto e pocket money per le spese correnti, insieme con servizi essenziali di accoglienza, orientamento e inserimento, di assistenza sanitaria. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda

Le notizie del giorno | 23 aprile - Pomeridiane

Italia, Senato vota su gruppi pro vita nei consultori: polemiche su aborto in decreto Pnrr