This content is not available in your region

Ucraina: sul 'bus di Carla' anche bimbi bisognosi di cure

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Un 14enne operato per un tumore al cervello tra i 18 minori
Un 14enne operato per un tumore al cervello tra i 18 minori

(ANSA) – VILLACO (AUSTRIA), 18 MAR – C‘è anche un bambino di
14 anni che era stato operato al cervello per un tumore fra i 53
profughi che, con il pullman della missione umanitaria “Favara
for Ukraine” è diretto in Sicilia. Uriy, che sembra molto più
piccolo della sua età, è salito sul bus a Lublino, assieme alla
mamma e alla sorella, tutti fuggiti da Irpen, vicino Kiev.
L’adolescente avrà bisogno di cure specialistiche e Florinda
Saieva, già da stanotte, è in contatto con alcuni conoscenti
medici che indirizzeranno il bimbo verso una struttura
ospedaliera adeguata. Il ragazzo, al momento, è sotto cura
farmacologica. Florinda Saieva, mamma di Carla Bartoli, la sedicenne che ha
organizzato una raccolta fondi di oltre 12 mila euro in pochi
giorni per noleggiare il bus e portare in salvo mamme e bambini
in figa dalla guerra, è in costante contatto anche con un
pediatra perché, a bordo del bus, ci sono anche due bimbi di 8 e
6 anni con la febbre alta. Sono 18 complessivamente i minori, tutti accompagnati, che
si trovano sul mezzo in viaggio verso la Sicilia dopo essere
stati caricati ieri a Lublino, al confine tra la Polonia e
l’Ucraina. Bambini ed adolescenti che stanno in rigoroso
silenzio e che hanno iniziato a sorridere soltanto stamattina
quando “mamma Flo’”, come hanno soprannominato Florinda Saieva,
ha distribuito loro, ma anche alle mamme, cornetti, biscotti e
succhi di frutta. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.