EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Morde figlia perché troppo occidentale

Ragazza scappa di casa e chiede aiuto ai carabinieri
Ragazza scappa di casa e chiede aiuto ai carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 14 MAR - Non accettava le rigide regole della sua religione, volendo invece vivere e vestirsi come i suoi compagni di classe. Così un ragazza di 16 anni che abita in un comune del Pavese è entrata in conflitto con i suoi genitori, di nazionalità egiziana. Liti che sono degenerate sino al punto che, secondo quanto ha raccontato la 16enne, la madre le ha morsicato il braccio sinistro. La minorenne a quel punto è scappata di casa e si è rivolta ai carabinieri. A darne notizia sono oggi i quotidiani "La Provincia Pavese" e "Il Giorno". La giovane ha mostrato ai militari le ferite riportato al braccio provocate, secondo il suo racconto, dal morso della madre. La ragazza è stata temporaneamente affidata ad altri parenti che vivono fuori provincia, in attesa di ulteriori decisioni del Tribunale per i minorenni. Nei confronti della madre, una 40enne egiziana, è scattata la denuncia con l'ipotesi di reato di abuso di mezzi di correzione e disciplina. Sono in corso ulteriori accertamenti per fare luce sulla vicenda. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"

Le notizie del giorno | 15 luglio - Mattino

Gaza, Israele attacca una scuola gestita dall'Onu. Almeno 14 i morti