Guida la moto del padre e cade, gravissimo 16enne in Brianza

Senza patente era con l'enduro nel cantiere Pedemontana
Senza patente era con l'enduro nel cantiere Pedemontana
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LAZZATE (MONZA), 13 MAR - Un ragazzino di 16 anni è ricoverato in gravi condizioni dopo essere caduto in sella ad una moto da enduro, cilindrata 250, all'interno del campo base in disuso dell'autostrada A36 "Pedemontana" a Lazzate (Monza). Il giovanissimo, residente di Cermenate (Como), era alla guida del motociclo del padre, senza targa e senza patente, quando è andato a sbattere contro un new jersey adiacente alla cancellata in ferro che delimita la recinzione dell'autostrada. Trasportato in eliambulanza all'ospedale Niguarda Milano, è ricoverato in prognosi riservata per un grave trauma cranico, in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione cc di Seveso, che hanno proceduto ai rilievi tecnici e all'identificazione dei testimoni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni