Ucraina: Regione Lazio,per profughi vademecum e 10mila posti

Gualtieri, con progetto summer Camp ospiteremo 2000 persone
Gualtieri, con progetto summer Camp ospiteremo 2000 persone
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Un'assistenza a tutto campo per i profughi ucraini, per non lasciarli soli e dargli tutto il sostegno possibile. La Regione Lazio ha presentato il suo di aiuto e sostegno totale. "Ci sarà un vademecum in lingua ucraina che distribuiremo e poi c'è un indirizzo e una casella email per spiegare cosa sta accadendo -ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti- Nel vademecum ci sono tutti i dettagli per avere il permesso di soggiorno temporaneo e la documentazione anche sanitaria". Oltre ai numeri 112 e 118 per dare informazioni e fare da ponte di collegamento con altri servizi c'è il numero verde 800118800 per l'assistenza sanitaria e un sito dedicato, www.lazio.it/HelpUkraine Per i profughi anche hub per tamponi e vaccini e la disponibilità di massima fino a un numero di 10mila posti per l'accoglienza. Previsto anche il trasporto gratuito Cotral tutto il territorio regionale con il tesserino temporaneo. "Il sistema sanitario ha già attivato oltre 100 posti letto per pazienti arrivati a seguito della guerra -ha aggiunto Zingaretti- 14 bambini già presi i carico dal sanitario della Regione Lazio". Inoltre sabato partirà la prima colonna di volontari per andare al confine tra Ucraina e Romania. "Stiamo preparando poi un bando finanziario per sostenere le persone ospitate nelle spese di sostegno scolastico, legale e alfabetizzazione". "Arriveremo anche al sostegno psicologico per i bambini -ha aggiunto Zingaretti- E stiamo studiando nel futuro anche un bonus occupazionale". Sarà previsto anche un bonus per strumenti legati alla connettività "per far restare in contatto mogli e figli con i papà che sono al fronte o dentro le città sotto l'assedio militare russo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi: crollano le pale dell'iconico Moulin Rouge, nessun ferito

Portogallo: a 50 anni dalla rivoluzione, i garofani stanno appassendo?

Le notizie del giorno | 25 aprile - Pomeridiane