EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Arrivati a Genova nella notte oltre 40 profughi ucraini

Tanti i bambini che ora giocano nella cappella
Tanti i bambini che ora giocano nella cappella
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 07 MAR - Sono arrivati a Genova la notte scorsa poco dopo le 3 una quarantina di profughi ucraini, tra cui molti bambini, grazie a un pullman organizzato attraverso la comunità ucraina di Genova che ha trasportato, all'andata, viveri e mezzi di conforto. La colonna era formata da un pullman gran turismo, uno da 9 posti, uno da 7 posti. I profughi all'arrivo sono stati accolti da padre Vitalj Tarashenko, il cappellano di Santo Stefano. Stamani è stato montato sul sagrato della chiesa genovese di S. Stefano, che accoglie i fedeli di rito bizantino, un gazebo per la prima accoglienza dei profughi. Qui avranno un check up medico poi andranno tutti a Villa Bombrini per gli esami antiCovid. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi