EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Fingono aver subìto una rapina, chiedono 'aiuto' ad anziana

Forse in azione la stessa banda, indagini dei Carabinieri
Forse in azione la stessa banda, indagini dei Carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 04 MAR - I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno denunciato a piede libero per i reati di furto in abitazione ed indebito utilizzo di carte di credito 6 giovanissimi incensurati di Giugliano in Campania, 4 dei quali minorenni. I ragazzi, il più grande ha appena 21 anni, lo scorso gennaio hanno finto di aver subito una rapina e, approfittando della buona fede di un'anziana, le hanno chiesto aiuto. La donna li ha accolti nel suo appartamento e loro, mentre la donna gli preparava qualcosa da bere per farli calmare, le hanno rubato la carta di credito prepagata lasciata sul tavolo della cucina. Hanno bevuto, hanno ringraziato e sono andati via. Nel corso della giornata la vittima si è accorta che qualcuno stava utilizzando la sua carta. Troppi gli sms che arrivavano sul cellulare della donna. A quel punto ha chiesto aiuto ai Carabinieri. I militari, analizzate alcune immagini dei sistemi di videosorveglianza, sono riusciti ad individuare i presunti autori del reato. Giovani che, subito dopo il furto, avevano fatto acquisti in alcuni esercizi commerciali della zona spendendo la somma di 800 euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mosca, Putin riceve Assad: presidenti russo e siriano discutono della situazione in Medio Oriente

Lettonia, arrestati quattro trafficanti di migranti

Rapporto Ue sullo stato di diritto, Fnsi: “Confermato il nostro allarme”