This content is not available in your region

Autobombe '93, perquisita donna per attentato Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Accusata di essere l'autista della macchina imbottita esplosivo
Accusata di essere l'autista della macchina imbottita esplosivo

(ANSA) – FIRENZE, 03 MAR – Nell’ambito delle indagini sulle
stragi mafiose del biennio 1993-1994, condotte dalla Dda di
Firenze, i carabinieri del Ros fiorentino hanno eseguito in
Lombardia un decreto di perquisizione, ispezione e sequestro nei
confronti di una donna che, secondo quanto emerso, gli
inquirenti ipotizzano essere coinvolta nell’esecuzione materiale
dell’attentato del 27 luglio 1993 compiuto in via Palestro a
Milano, in concorso con appartenenti a Cosa nostra già
condannati in via definitiva. La donna, sempre secondo quanto
spiegato, avrebbe avuto funzioni di autista dell’autobomba: 5 le
vittime, danni ingenti al Padiglione d’ arte contemporanea.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.