This content is not available in your region

Violenza sessuale su minorenne: estradato dagli Usa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Uomo deve scontare 7 anni di reclusione
Uomo deve scontare 7 anni di reclusione

(ANSA) – PORDENONE, 02 MAR – Un cittadino statunitense è
stato estradato ieri in Italia dagli Usa perché deve scontare 7
anni di reclusione per il reato di violenza sessuale aggravata
di gruppo ai danni di una minorenne. L’episodio è avvenuto nel
2011 a Pordenone. L’uomo era stato arrestato — in esecuzione di un mandato di
cattura internazionale – negli Usa, in Pennsylvania, il 5
novembre 2021 e da quella data è rimasto in stato di detenzione,
in attesa della procedura giudiziaria statunitense, che si è
quindi conclusa positivamente. Secondo l’accusa, la violenza fu
consumata ai danni di una ragazzina di 15 anni, di Pordenone.
Dopo essere stata fatta ubriacare, il cittadino americano, un
militare, e un suo amico, all’epoca di 17 anni, ne abusarono.
Quest’ultimo è stato condannato a 4 anni di reclusione. “Non è
frequente che gli Stati Uniti autorizzino, a fini di espiazione
della pena irrogata da Tribunale italiani, la consegna di loro
cittadini – ha sottolineato il Procuratore di Pordenone, Raffale
Tito – Pertanto, quanto avvenuto in questa circostanza — che è
anche il frutto di un intenso scambio di informazioni avvenuto
in questi mesi fra autorità giudiziarie di Paesi così lontani e
diversi giuridicamente fra loro – dimostra che la correttezza
procedimentale e il rispetto dei diritti degli imputati da parte
del Tribunale di Pordenone sono stati positivamente riconosciuti
dalle autorità americane”, ha concluso il Procuratore. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.